Progetti
Finanziato da: Fondazione Eni Enrico Mattei
gennaio 2019 / dicembre 2020

Environment, Energy, Uncertainty (EEU)

Il programma si contestualizza nell’ambito del gruppo di ricerca Agenda 2030 ed è collegato agli obiettivi dello Sviluppo Sostenibile numeri 2 (Food), 6 (Water) e 7 (Energy) ed agli altri sottoprogrammi. 
Si propone di studiare il mercato energetico, le nuove tecnologie, il processo di decarbonizzazione, il ciclo dell’acqua, costi e benefici del water management. L’Energy, Water, Food Nexus studia, in particolare, come energia, acqua e cibo siano strettamente interrelate dal punto di vista economico nel presente e nel futuro nei Paesi in via di Sviluppo e Sviluppati. Un focus particolare è dedicato all’analisi del rischio. Sono stati adottati principalmente tre approcci integrati. Una parte dei lavori si è sviluppata nell’ambito dell’analisi del rischio e dell’incertezza, dapprima nel mercato energetico e delle risorse rinnovabili, successivamente nell’ambito del water e food management. Un secondo approccio, utilizza modelli Agent-based che simulino la gestione delle risorse in una specifica area geografica, studiando il nexus Energy-Water and Food, con applicazioni nei Paesi in via di Sviluppo. Il terzo, definisce un modello macro di valutazione degli impatti nel lungo periodo, concentrandosi in particolare sulla integrazione del settore agricolo e del water management, in un modello di crescita applicato a livello Paese. 

Risultati Principali

Nel momento in cui si scrive lo stato dei lavori è il seguente: 
1. Per l’analisi del mercato energetico si sono costruiti dei modelli di indagine calibrati in grado di spiegare alcune strategie osservate negli ultimi anni nell’ambito della “Shale Revolution”. Si prevede di chiudere lo studio entro il 2019; 
2. Per l’analisi di una risorsa rinnovabile, è in fase di chiusura un paper relativo al grado di efficienza derivante dallo sviluppo di nuove tecnologie nell’ambito della produzione energetica fotovoltaica; 
3. L’analisi relativa al Energy Water e Food è arrivata, in questa fase, alla individuazione di un possibile sviluppo a livello macro che inglobi settore agricolo e consumo di acqua. A livello micro ad agenti, si sta introducendo un modello consolidato in contesti specifici quali Nigeria e Kenya. 
4. L’analisi del rischio e dell’impatto dell’incertezza sugli investimenti, si è sviluppata sulla produzione di alcuni paper relativi agli effetti delle policy e sulle policy di variabili incerte.

Team di progetto
Responsabile del progetto
Vergalli Sergio
Responsabile Scientifico Area Trasversale Agenda 2030
sergio.vergalli@unibs.it Leggi

FEEM Newsletter & Update

Iscriviti per rimanere aggiornato.

I Suoi dati saranno trattati dalla Fondazione Eni Enrico Mattei. – Titolare del trattamento – per ricevere via posta elettronica Newsletter & Update della Fondazione. Il conferimento dell’indirizzo e-mail è necessario alla fornitura del servizio. La invitiamo a consultare la Privacy Policy per ottenere maggiori informazioni a tutela dei Suoi diritti.

Guarda questo
contenuto in inglese
Questo Sito utilizza cookie tecnici e analytics, nonché consente l’invio di cookie di profilazione di terze parti.
Chiudendo questo banner o comunque proseguendo la navigazione sul Sito manifesti il tuo consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni e per esprimere scelte selettive in ordine all’uso dei cookie vedi la   Cookie PolicyOk