Equilibri
2015

Equilibri 2015.01 - Sharing economy



Abstract

La notizia è apparsa a inizio d’anno su tutti i giornali nazionali: la sharing economy, nella sua versione di condivisione di risorse fisiche (bici e auto), è entrata nel paniere ISTAT dei beni e servizi rappresentativi dei consumi effettivi delle famiglie. La composizione del paniere registra ciò che permane e ciò che muta negli stili di vita degli italiani. Non si tratta dei consumi di tendenza, bensì di quelli consolidati. Questo nuovo numero della rivista raccoglie i contributi di diversi operatori e studiosi della sharing economy del nostro paese.

At the start of 2015 Italian newspapers announce that the sharing economy, in terms of bike and car sharing, has been included in the ISTAT basket that represents the goods and services purchased by Italian families. The ISTAT basket captures the changes in the lifestyle of Italian families, not the trendy shifts, but the consolidated habits. This new issue of «Equilibri» collects the contributions of Italian operators and sharing economy experts.
 

Download file
Scarica il file PDF

FEEM Newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato.

I Suoi dati saranno trattati dalla Fondazione Eni Enrico Mattei. – Titolare del trattamento – per ricevere via posta elettronica la newsletter della Fondazione. Il conferimento dell’indirizzo e-mail è necessario alla fornitura del servizio. La invitiamo a consultare la Privacy Policy per ottenere maggiori informazioni a tutela dei Suoi diritti.

Questo Sito utilizza cookie tecnici e analytics, nonché consente l’invio di cookie di profilazione di terze parti.
Chiudendo questo banner o comunque proseguendo la navigazione sul Sito manifesti il tuo consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni e per esprimere scelte selettive in ordine all’uso dei cookie vedi la   Cookie PolicyOk