Profilo

Arata Linda

Ricercatrice Associata

Profilo

Linda Arata è ricercatrice presso il Dipartimento di Economia Agro-alimentare dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Laureata presso l’Università Cattolica e presso la Wageningen University (Olanda), ha conseguito il dottorato di ricerca in Economia Agro-alimentare presso l’Università Cattolica. Si occupa di modellizzazione del comportamento dell’agricoltore in condizioni di incertezza di prezzo e di produzione attraverso la programmazione matematica. Ha anche applicato tecniche di analisi controfattuale per valutare gli effetti dell’adozione di misure agro-ambientali sulle scelte produttive e sulle performance economiche dei produttori agricoli. Ha svolto per 6 mesi attività di consulenza full-time presso la FAO per un progetto volto ad impiegare il dataset FAO per elaborare previsioni di lungo periodo dello stato dell’agricoltura e dell’alimentazione a livello mondiale. Recentemente si è occupata della valutazione economica di beni ambientali generati da attività agricole sostenibili attraverso tecniche di modellizzazione di scelte discrete. Da Luglio 2018 collabora con FEEM nell’ambito del programma Firms And Cities Towards Sustainability (FACTS).

Contacts
Informazioni di contatto
Curriculum
Curriculum vitae

FEEM Newsletter & Update

Iscriviti per rimanere aggiornato.

I Suoi dati saranno trattati dalla Fondazione Eni Enrico Mattei. – Titolare del trattamento – per ricevere via posta elettronica Newsletter & Update della Fondazione. Il conferimento dell’indirizzo e-mail è necessario alla fornitura del servizio. La invitiamo a consultare la Privacy Policy per ottenere maggiori informazioni a tutela dei Suoi diritti.

Guarda questo
contenuto in inglese
Questo Sito utilizza cookie tecnici e analytics, nonché consente l’invio di cookie di profilazione di terze parti.
Chiudendo questo banner o comunque proseguendo la navigazione sul Sito manifesti il tuo consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni e per esprimere scelte selettive in ordine all’uso dei cookie vedi la   Cookie PolicyOk