Conferenze
20 marzo 2019

Matera Capitale Europea della Cultura - Ciclo di conferenze: "L'Europa economica"


Dove: Matera
Sede:

Palazzo Viceconte
Matera

Orario dell'evento:

ore 18:30

Informazione:

Leggi la news sul ciclo di conferenze


Speaker:

Eugenio Occorsio, caposervizio Affari e Finanza Repubblica
intervista

Corrado Passera, banchiere e dirigente d'azienda
Giulio Sapelli, Consigliere di Amministrazione di Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM)

Abstract

Il secondo degli incontri sull’economia di Matera è il dialogo con Corrado Passera, banchiere e dirigente d’azienda di fama internazionale, e Giulio Sapelli, economista storico, accademico italiano e componente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Eni Enrico Mattei. I mercati finanziari sono la cassa di risonanza delle tensioni mondiali. Ma sono anche il luogo dove si riversa la speculazione più spregiudicata, pronta – spesso in anticipo – a cogliere qualsiasi indicatore positivo o negativo pur di ricavare profitti marginali più o meno cospicui. Quale dovrebbe essere un atteggiamento corretto, eticamente accettabile, ragionevolmente profittevole e sostenibile? L’Italia è al centro delle attenzioni mondiali per il suo forte debito pubblico, le incertezze e le contraddizioni della maggioranza di governo, l’atteggiamento a volte sprezzante verso l’ordine globale costituito. Tutto questo è il preludio di un fallimento per il nostro Paese, o perlomeno di un’uscita dall’euro, volontaria o no? E il sistema bancario: ci viene ripetuto che è forte e stabile, poi all’improvviso una crisi violenta - le 4 banche, le venete, Mp, Carige, Popolare di Bari – ci ricorda che l’eredità della recessione (anzi delle due recessioni alle quali ora si è aggiunta una terza) è tutt’altro che smaltita. Quanto all’industria, dobbiamo aspettarci che l’attuale stagnazione duri a lungo? E quale contributo dobbiamo aspettarci dalla finanza alla soluzione dei problemi dell’industria e dell’economia reale?

Download file
Scarica il file PDF
Guarda la locandina!

FEEM Newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato.

I Suoi dati saranno trattati dalla Fondazione Eni Enrico Mattei. – Titolare del trattamento – per ricevere via posta elettronica la newsletter della Fondazione. Il conferimento dell’indirizzo e-mail è necessario alla fornitura del servizio. La invitiamo a consultare la Privacy Policy per ottenere maggiori informazioni a tutela dei Suoi diritti.

Guarda questo
contenuto in inglese
Questo Sito utilizza cookie tecnici e analytics, nonché consente l’invio di cookie di profilazione di terze parti.
Chiudendo questo banner o comunque proseguendo la navigazione sul Sito manifesti il tuo consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni e per esprimere scelte selettive in ordine all’uso dei cookie vedi la   Cookie PolicyOk